Quando Francesco e Serena mi chiamarono dalla Calabria, dove vivono, per raccontarmi il progetto del loro matrimonio che si sarebbe svolto a Trani e chiedendomi di essere il loro fotografo, ne fui particolarmente felice perché percepivo già dalle loro voci le emozioni che già nei preparativi stavano vivendo.

      Lo storytelling che vi proponiamo comincia presso l’Hotel Regia di Trani in uno splendido pomeriggio di fine luglio, qui lo sposo, su un balcone affacciato sul porto, terminava gli ultimi preparativi della vestizione con sullo sfondo il mare blu cobalto una veduta impagabile. A poche centinaia di metri sbirciando dietro i vetri  della  finestra di un altro palazzo storico stupendo il Marè Resort la sposa era assorta in un’altro panorama magnifico. Alcuni scatti agli ultimi dettagli e poi indossato l’abito siamo saliti sul terrazzo del resort da dove credo si abbia una delle viste più incredibili sulla bellissima Trani.

      Dopo un brevissimo tragitto in auto, accompagnata dal suo papà, Serena è andata finalmente incontro al suo Francesco, attraversando con particolare emozione la navata centrale della Cattedrale di Trani “illuminata” dai delicati colori degli splendidi addobbi floreali e dalle sonorità di organo e coro. All’uscita di chiesa il sole era prossimo al tramonto e quindi dopo un festoso lancio di riso e gli auguri di rito ci siamo regalati qualche romantico scatto dalla darsena con sullo sfondo una tavolozza di colori assolutamente fiabesca.

      Gli sposi hanno poi ricevuto i loro ospiti presso Villa Carafa, una location che, come sempre, ha saputo incorniciare in maniera impeccabile e raffinata sia la cena che la festa che ne è poi seguita, fino alla magia del taglio torta accompagnato dalle note del violino.

      Insomma una giornata speciale per una coppia speciale che porteremo sempre custodita nei nostri cuori, ringraziandoli per la fiducia “a distanza” accordataci scegliendoci come narratori ufficiali per il loro delizioso wedding destination!

       

      SHARE